Clipping

Giornale della Musica - La speranza della Fenice

Giornale della Musica

Karabtchevsky non perde mai il controllo nei molti passaggi che inviterebbero ad abbandonarsi a gratuite sontuosità (in tal senso la Seconda Sinfonia di Malher è piena di tentazioni), sfodera levità viennesi nel secondo tempo, mentre nel terzo (lo scherzo basato sul materiale del Lied della predica di Sant’Antonio ai pesci) lascia baluginare improvvise accensione luciferine. Se fosse giusto parlare di modello interpretativo, andrebbe citato Bruno Walter. Il direttore brasiliano ha poi un tic che lo rende particolarmente simpatico, in certi momenti (come il Bernstein dei momenti migliori): non riesce a trattenersi e canta.

Stefano Jacini, Giornale della Musica, Turim

Isaac Karabtchevsky

© 2013 Isaac Karabtchevsky. Todos os direitos reservados. Site desenvolvido por newgosling.com - Conteúdo Diadorim Ideias